Qualche giorno fa la mia amica Jiwon mi ha insegnato a fare lo yuja-cheong 유자청. Si tratta di un composto, simile ad una marmellata di agrumi cruda, utilizzato come base per preparare lo yuja-cha 유자차, il tè alla yuja che tanto adoro. Inoltre, Jiwon mi ha spiegato che lo yuja-cheon è ottimo anche come condimento per insalate, o consumato come una vera e propria marmellata, aggiungendolo allo yogurt bianco o consumandolo sul pane. Ma può essere utilizzato anche per fare dei cocktail, ad esempio mischiandone un po’ alla birra.

Yuja è il nome coreano per il “citrus junos”, un agrume asiatico dall’aspetto esteriore simile ad un grosso mandarino, ma con grossi semi e dalla polpa molto più chiara ed estremamente aspra. Proprio a causa della sua asprezza, non può essere consumato come un semplice frutto ed i coreani hanno inventato questa “dolce” alternativa per poter comunque beneficiare delle proprietà di questo agrume, ricchissimo di vitamina C (ben tre volte il quantitativo di vitamina C presente nei limoni).

Jiwon ama aggiungere anche dei limoni per preparare lo yuja-cheong, ma è possibile usare la stessa ricetta per realizzare il composto originale, solo con gli yuja.

 

yuja cheong preparazione marmellata di agrumi

 

Vediamo come si fa:

Ingredienti marmellata di agrumi coreani

4 kg di yuja

1 kg di limoni

Zucchero (il rapporto frutta:zucchero è di 1:1 come per una classica marmellata, ma dovendo eliminare tutti i semi della frutta, ne utilizzeremo meno di 5 kg)

Bicarbonato ed aceto per lavare la frutta

 

Procedimento

  1. Lavare accuratamente i limoni e gli yuja in acqua e bicarbonato. Dato che useremo anche le bucce per il nostro composto, facciamo particolarmente attenzione alla loro pulizia.

 

  1. Il metodo di lavaggio di Jiwon: laviamo gli agrumi prima soltanto con l’acqua, poi strofiniamo la buccia di ognuno di loro con del bicarbonato. Lasciamo riposare gli agrumi con il bicarbonato per 5-10 minuti. Laviamo gli agrumi per eliminare il bicarbonato e li lasciamo in acqua e aceto per altri 5-10 minuti. Trascorso questo tempo, possiamo sciacquare con semplice acqua gli agrumi. Sono finalmente pronti per poter essere lavorati.

 

  1. Sbucciamo gli agrumi (cercando di non rompere eccessivamente la buccia), in un contenitore posiamo le bucce che taglieremo successivamente, in un altro posiamo l’interno del frutto dopo averlo privato dei suoi semi. Facciamo attenzione a togliere bene i semi perché questi possono rendere il composto amaro.

 

  1. Una volta eliminati tutti i semi pesiamoli, il loro peso verrà sottratto a quello totale della frutta, il risultato ottenuto sarà il quantitativo di zucchero di cui avremo bisogno.

 

  1. Eliminati tutti i semi, frulliamo la polpa un poco per volta. Una volta frullata tutta la polpa, controlliamo che non siano rimasti grossi semi al suo interno ed eventualmente li eliminiamo con un cucchiaio.

 

  1. Procediamo ad affettare in maniera molto sottile la buccia degli agrumi (per darvi una idea delle dimensioni, siamo intorno ai 2 millimetri).

yuja buccia tagliata marmellata di agrumi

 

  1. Aggiungere le bucce togliate a fettine alla polpa e mescolare. Aggiungere quindi lo zucchero e mescolare: il nostro yuja-cheong è pronto! Versiamolo in dei barattoli di vetro (quelli per fare le marmellate andranno benissimo).

yuja cheong in barattolo marmellata di agrumi

 

yuja cheong marmellata di agrumi

Con questo quantitativo di frutta abbiamo realizzato diversi barattoli, da distribuire anche ai nostri amici e parenti: la condivisione è un elemento centrale della cultura coreana, soprattutto per quanto riguarda il cibo!

Jiwon consiglia di aspettare almeno 1 giorno prima di consumare lo yuja-cheong, anche se 3 giorni sarebbe il periodo ideale per far sì che raggiunga la piena armonia dei sapori.

Per preparare il tè allo yuja bastano 2 o 3 cucchiaini di yuja-cheong ai quali aggiungere acqua calda. Mescolare e gustare!

Yuja cha tè di yuja marmellata di agrumi

 

Sara Bochicchio

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code