Oggi prepareremo il manduguk, una zuppa di ravioli (만두국). I ravioli ripieni di verdure e tofu oppure carne, vengono cotti in brodo vegetale o a base di pesce. Questo piatto fu introdotto in Corea nel tredicesimo secolo dall’Asia centrale (probabilmente dalle popolazioni mongole) e nei secoli successivi divenne una specialità delle regioni a nord della penisola coreana.

Esistono diversi tipi di zuppe di ravioli nella cucina coreana ed alcuni utilizzano del brodo di carne invece che di verdure o pesce. Al brodo possono essere aggiungi anche gli gnocchi di riso (tteok).

In questa ricetta prepariamo noi stessi l’impasto, ma in alcuni negozi alimentari asiatici potete trovare l’impasto già pronto e tagliato in cerchi. Dovrete solo riempirli e cuocerli nel brodo.

Ingredienti per 2 persone (12 ravioli)

Per l’impasto:

200 grammi farina

1 bicchiere di acqua

1/2 cucchiaino sale

 

Per il ripieno:

1 carota

1/2 cipolla

200 grammi tofu ( o carne di manzo macinata)

1 cipollotto

200 grammi kimchi o crauti

1 uovo

pepe q.b.

peperoncino in polvere q.b.

Per il brodo utilizziamo un brodo vegetale o uno a base di pesce

 

ingredienti

 

Procedimento

Preparare l’impasto mescolando farina, acqua e sale, lavorando per qualche minuto e far riposare per circa 30 min avvolgendolo nella pellicola per alimenti. Mentre l’impasto riposa, prepareremo il ripieno per i nostri ravioli

Tritare cipollotto, cipolla, carota e i crauti e riporli in una ciotola capiente. Sminuzzare il tofu (o la carne) ed aggiungerlo al resto. Dividere l’albume dal tuorlo dell’uovo ed aggiungere il tuorlo alla ciotola e mettere da parte l’albume.

mix ingredienti mind

Mescolare tutti gli ingredienti nella ciotola, aggiungere del pepe e del peperoncino in polvere. Il nostro ripieno è pronto!

Stendere l’impasto e farlo di circa 3 mm di spessore. Ritagliamo i nostri cerchi di pasta utilizzando un bicchiere.

forme impasto

Ora cominciamo a riempire i ravioli: poniamo un cerchio sul palmo della mano e aggiungiamo un paio di cucchiaini di ripieno al centro del cerchio.

rempire i ravioli

 

Bagniamo il bordo esterno di metà cerchio con l’albume per farla aderire all’altra metà e cominciamo a chiudere partendo da un’estremità. Dopo averlo chiuso, completiamo il raviolo tirando le due estremità l’una verso l’altra.

piegare 2

piegare 3

piegare ravioli 4

ravioli rotondi

Questa forma rotonda è quella più semplice da fare ma possiamo anche farne altre. Per avere quella a mezzaluna per esempio, dopo aver chiuso il ripieno, pizzichiamo il bordo esterno ogni mezzo cm per creare delle costine.

mandu costine

ravioli a mezzaluna

 

Utilizzeremo tutto l’impasto per creare i nostri ravioli. Con quelle quantità indicate siamo riusciti a prepararne 12 di grandezza media più due grandi

mandu tutti

alcuni dei nostri ravioli pronti per essere uniti al brodo

Dopo aver preparato il brodo vegetale o quello a base di pesce (in Corea si utilizza di solito un brodo a base di acciughe essicate, alghe e verdure), lo facciamo bollire ed aggiungiamo un cucchiaino di salsa di soia.

Immergiamo i nostri ravioli appena preparati. I ravioli cuoceranno in 3-4 minuti, e cominceranno ad emergere galleggiando sulla superficie.

Serviamo la nostra zuppa e decoriamo con del cipollotto tagliato sottile

manduguk

Buon appetito!

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code