Il senggang-cha 생강차, tè allo zenzero (che foglie di tè in realtà non ha!), con quel suo sapore speziato, dolce ma allo stesso tempo piccante, è uno dei miei comfort food invernali preferiti e sembra essere anche abbastanza efficace nel contrastare i malanni stagionali, come mal di gola e raffreddore. La base per realizzare questa bevanda è il senggang-cheong 생강청, una sorta di sciroppo ottenuto dalla macerazione dello zenzero nello zucchero o, in alternativa, nel miele. Qui vi propongo la ricetta per la variante al miele, in coreano kkul-senggang-cheong 꿀생강청, dove kkul vuol dire, per l’appunto, miele.

Ingredienti:

  • 400 gr di zenzero
  • 500 gr di miele
  • 2 contenitori di vetro (io ne ho usato uno da 500 gr ed un secondo da 270 gr, ma potete usate anche altri formati, tenendo presente che non è necessario riempirli fino all’orlo)

Procedimento:

Sterilizzate i contenitori di vetro facendoli bollire insieme ai loro tappi per 35-40 minuti, quindi lasciarli asciugare a testa in giù.

Lavate lo zenzero e lasciatelo qualche minuto in ammollo in acqua. L’ammollo dovrebbe rendere l’eliminazione della buccia più semplice. Provate a raschiarla via con un cucchiaio: questo è il metodo migliore per evitare sprechi. Se con questo metodo avete difficoltà, provare con un classico pela patate o un coltello.

tè zenzero ammollo
tè zenzero sbucciato

Tagliate lo zenzero a fettine sottili o, se preferite, in piccoli pezzetti. Più sottile lo taglierete, migliore sarà il risultato finale.

tè zenzero tagliato

A questo punto inserite lo zenzero così tagliato nei contenitori sterilizzati e ricopritelo con il miele. Il miele dovrà ricoprire completamente lo zenzero, non preoccupatevi se dovesse sembrarvi molto perché durante la macerazione verrà assorbito dallo zenzero, andando a ritirarsi, e diventerà acquoso.

tè zenzero miele

Chiudete i contenitori e lasciate riposare a temperatura ambiente per 24 ore, mescolando ogni tanto. Trascorse le 24 ore riponete in frigorifero i vostri senggang-cheong e lasciateli a macerare per almeno due settimane: più tempo trascorrerà, più il miele assorbirà il sapore speziato dello zenzero.

Una volta trascorse due settimane, il vostro senggang-cheong sarà pronto. Per realizzare il senggang-cha vi baserà versare due cucchiaini pieni in una tazza, versare acqua bollente e mescolare bene. Se vi piace, potete anche mangiare i pezzi di zenzero presenti nella vostra bevanda.

Questo miele allo zenzero può essere utilizzato anche per realizzare cocktail, o per cucinare pietanze che prevedono l’uso dello zenzero, ed anche per condire insalate. Lasciatevi guidare dalla vostra fantasia e facevi sapere i vostri abbinamenti preferiti!

SARA BOCHICCHIO

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code