Per questo mese abbiamo pensato ad un menu rinfrescante per l’inizio dell’estate 2020

Menu di Luglio – per 2 persone

  • Bibim naengmyeon 비빔냉면 – tagliolini di grano saraceno con salsa piccante
  • KKanpung Saewu 깐풍새우 – mazzancolle con salsa dolce e piccante, un piatto della cucina cino-coreana
  • Oi muchim 오이무침 – insalata di cetrioli
  • Kkakdugi 깍둑설기 – kimchi di rafano daikon a cubetti

Ricetta Bibim naengmyeon 비빔냉면

Ingredienti

  • 160 g di noodles di grano saraceno
  • 1/4 di pera o mela tagliata a lamelle sottili
  • 1/4 di cetriolo tagliato a julienne
  • 1 uovo sodo tagliato a metà
  • 1 cucchiaio semi di sesamo tostato
  • 1 cucchiaino olio di sesamo

Salsa bibim

  • 1/4 tazza brodo di carne o acqua
  • 2 cucchiai peperoncino in polvere (gochugaru)
  • 1 cucchiaio zucchero o sciroppo di mais
  • 1 cucchiaio pasta di peperoncino (gochujang)
  • 1 cucchiaio salsa di soia
  • 1 cucchiaio aceto di mela
  • 1 cucchiaino aglio tritato
  • 1 cucchiaio olio di sesamo

Istruzioni

  1. Cuocere l’uovo sodo, lasciando il tuorlo leggermente morbido. Sgusciarlo e metterlo da parte
  2. Tagliare le verdure e la pera
  3. Cuocere i tagliolini di grano saraceno per circa 4 min (o quanto indicato sulla confezione). Scolarli e raffreddarli sotto l’acqua corrente, mescolando
  4. In una ciotola aggiungere i noodles, mettere le fettine di pera, il cetriolo e la salsa bibim. In cima mettere l’uovo e versare i semi di sesamo.

Questa è una versione veloce del piatto. Si può anche aggiungere un brodo di carne freddo con del ghiaccio, per rendere il piatto ancora più fresco.

Ricetta KKanpung Saewu 깐풍새우

  • 500 g di gamberetti o mazzancolle

Pastella

  • 2 cucchiai di farina 00
  • 5 cucchiai di amido di mais o patata
  • 1 uovo

Verdure

  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 1 cucchiaino di zenzero tritato
  • 1 cipollotto tagliato a fettine sottili
  • 1/4 cipolla tritata
  • 1/4 peperone rosso e verde tagliati a cubetti piccoli

Salsa

  • 2 salsa di soia
  • 2 cucchiai salsa di ostrica o 1 cucchiaio salsa di pesce
  • 1 cucchiaio di sciroppo di riso o zucchero
  • 1 cucchiaio aceto di riso o mela
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1/2 cucchiaio olio di sesamo

Istruzioni

  1. Pulire i gamberi, sgusciandoli e rimuovendo l’intestino. Sciacquare ed asciugare bene con della carta da cucina. Mescolare con un pizzico di pepe e uno di sale.
  2. Tagliare le verdure.
  3. Mescolare gli ingredienti per la salsa
  4. Preparare la pastella mescolando farina, amido di mais e uovo. Mescolare per rimuovere i grumi.
  5. Riscaldare una padella alta o la friggitrice con dell’olio per frittura a 160°c. Utilizzare delle pinze in metallo o le bacchette per ricoprire i gamberetti di pastella e metterli nella padella con l’olio. Cuocere per circa un minuto. Meglio friggere pochi gamberetti alla volta per non far scendere la temperatura dell’olio.
  6. Dopo un minuto rimuoverli e metterli a sgocciolare su carta assorbente o un vassoio. Dopo averli fritti tutti, effettueremo una seconda frittura. Friggere per due minuti fino a quando non saranno di un bel colore dorato. Togliere e scolare di nuovo.
  7. In una padella, aggiungere un cucchiaio d’olio e soffriggere aglio, cipolla, zenzero, peperone e cipollotto per 2 minuti.
  8. Aggiungere la salsa, e farla addensare facendo in modo che lo zucchero si sciolga. Circa 2 minuti.
  9. Aggiungere i gamberetti fritti e lasciar cuocere per circa 1 minuto, Assicurarsi che tutti i gamberetti siano ricoperti dalla salsa in maniera omogenea. Aggiungere un po’ di olio di sesamo, mescolare e servire.

Ricetta Oi muchim 오이무침

Ingredienti x 2 persone

  • 1 cetriolo piccolo ( o metà di uno grande)
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino di aceto (io ho utilizzato l’aceto di mele)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di polvere di peperoncino (aggiungetene di più se vi piace il piccante)
  • 1 cucchiaino olio di sesamo

Istruzioni

  1. Tagliate il cetriolo in due e rimuovete i semi utilizzando un cucchiaino
  2. Affettare il cetriolo a fettine piuttosto sottili (circa 0,5 cm di spessore).
  3. Mescolate le fettine con il sale e lasciatele riposare per circa 15 minuti. In questo modo si eliminerà l’eccesso di liquido e il cetriolo sarà più croccante
  4. Dopo 15 minuti sciacquare e scolare il cetriolo. Asciugare con carta da cucina. In una ciotola mescolate il cetriolo ed gli altri ingredienti e mescolate per bene
  5. Se volete, potete aggiungere un mezzo cucchiaino di olio di sesamo. Il piatto è pronto!

Ricetta Kkakdugi 깍둑설기

Il Kakkdugi, kimchi di rafano daikon è un tipo di kimchi molto diffuso nelle case coreane e viene preparato in grandi quantità. Oggi lo abbiamo preparato anche noi!

Ingredienti

  • 1 rafano daikon
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di zenzero tritato
  • 3 cipollotti
  • 1 mela piccola
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 4 cucchiai di sale
  • 4 cucchiai di peperoncino in polvere (diminuite la quantità se non amate troppo il piccante)
  • 1 cipolla piccola ( o 1/2 di una grande)
  • 1 cucchiaio di salsa di pesce

Istruzioni

  1. Pulire il daikon, pelarlo e tagliarlo a cubetti
  2. Riporre i cubetti di daikon in una ciotola capiente ed aggiungere il sale. Mescolare e lasciar riposare per circa 30 minuti.
  3. Nel frattempo tritiamo gli spicchi d’aglio, la cipolla, lo zenzero e la mela e li mettiamo in una ciotola. Aggiungiamo salsa di pesce e zucchero ed lavoriamo con un frullatore ad immersione o un robot da cucina per fare una salsa che sarà il condimento per il nostro rafano daikon.
  4. Affettare i cipollotti
  5. Scolare i cubetti di rafano ed aggiungere la salsa e i cipollotti affettati.
  6. Mescoliamo tutto in una ciotola capiente.
  7. Trasferiamo il Il kakkdugi appena preparato in barattoli di vetro, e lo lasciamo per 2 – 3 giorni a temperatura ambiente. Passati i primi giorni per far partire il processo di fermentazione, trasferiamo i barattoli in frigo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code