Impariamo a fare i ravioli coreani (mandu) con questa ricetta davvero semplice.

I mandu mi ricordano tanti momenti della mia vita in Corea e prepararli in casa è sempre un’occasione un po’ speciale. Inoltre sono anche una delle preparazioni più conosciute della cucina coreana.

Il ripieno di questi ravioli coreani possono essere preparati con tantissimi ingredienti diversi, dalla carne di maiale e/o manzo, al tofu o ai gamberetti. Possono essere aggiunte anche le verdure, come zucchine, cavolo cinese e perfino i noodles di patate. E non dimentichiamo anche quelli con il kimchi!

Anche per quanto riguarda la preparazione, possiamo farli al vapore (jjinmandu 찐만두), che è anche il mio metodo di cottura preferito per i mandu, in padella (군만두, gun mandu) o bolliti (mul mandu 물만두). Davvero tante opzioni sia per quanto riguarda gli ingredienti che per il tipo di cottura! Ovviamente vengono anche utilizzati come ingredienti di zuppe come il mandu tteok guk, per esempio.

Spesso i mandu vengono preparati in grandi quantità e poi surgelati per cucinarli successivamente. Un modo perfetto per avere un pasto delizioso e pronto in pochi minuti!

Per l’impasto (30 mandu):

  • 300 grammi farina 00
  • circa 200 ml di acqua calda
  • 1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:

  • 150 grammi di carne di maiale macinata
  • 125 grammi di tofu
  • erba cipollina q.b. (in alternativa 1 cipollotto)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 100 grammi cavolo cappuccio
  • 1 uovo (opzionale)

Procedimento.

  1. Per prima cosa tritiamo il cavolo cappuccio, aggiungiamo del sale e lasciamo a macerare in uno scolapasta per circa 30 min in modo tale da far perdere l’acqua in eccesso. Strizziamo e mettiamo da parte
  2. Asciughiamo il tofu con della carta da cucina e tritiamo grossolanamente con il coltello (alternativamente possiamo usare le mani). Strizzare per eliminare il liquido in eccesso e mettere da parte.
  3. Cominciamo a preparare l’impasto. Versiamo il sale nell’acqua calda (presa direttamente dal rubinetto) e mescoliamo. Versare in una ciotola la farina ed aggiungere a poco a poco l’acqua mescolando continuamente.
  4. Lavorare l’impasto fino a creare un sfera abbastanza liscia (aggiungere farina se necessario).
impasto mandu ravioli coreani
  1. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e lasciar riposare per circa 30 min
  2. Prepariamo l’impasto mescolando la carne macinata, l’erba cipollina tritata, il cavolo cappuccio e il tofu. Aggiungiamo sale, pepe e olio di sesamo e mescoliamo (Potete anche usare un tritatutto per pochi secondi per rendere il ripieno più omogeneo).
ripieno mandu ravioli coreani
  1. Ora prepariamo i dischi di pasta per i dumplings. Tagliamo l’impasto in 4 e facciamo dei cilindri di circa 2,5/3 cm di diametro (più o meno regolari). Tagliamo delle fette di circa 1cm di spessore. Appiattire e stendere con il matterello per creare dei dischi, cercando di fare il bordo più sottile. Ciò eviterà che, quando uniremo i lembi dei nostri dumplings, non saranno troppo spessi e potrebbero non cuocersi in maniera uniforme. Prepariamo tutti i dischi ricoprendoli con un po’ di farina e della pellicola trasparente per non farli seccare.
  2. Prendiamo un disco e posizioniamo un cucchiaino pieno di ripieno al centro. Pieghiamo a metà e uniamo le estremità per creare il raviolo. Continuare così per il resto dei dischi!
mandu ravioli coreani dischi
mandu ravioli coreani chiusi
  1. Abbiamo deciso di cuocerli al vapore ma se preferite potete bollirli o cuocerli in padella.
  2. Nella nostra vaporiera abbiamo messo un paio di foglie di cavolo cappuccio in modo tale da non far attaccare i dumplings alla pentola.
  3. Cuocere per circa 10 minuti e servire ancora caldi.
  4. Servire con intingolo fatto con salsa di soia, olio di sesamo, peperoncino in polvere e un po’ di aceto di riso.

4 Risposte

  1. Turi

    Il cavolo cappuccio non è citato tra gli ingredienti…. a parte il punto 1, il resto mi è chiaro

    Rispondi
    • Vincenzo

      Ciao Turi!
      Il cavolo cappuccio è tra gli ingredienti del ripieno!
      Spero che questi mandu di piaceranno!

      Rispondi
  2. Giulia

    Volevo ringraziarvi per questa ricetta che sto facendo, adesso, per la seconda volta. Adoro l\’Asia, il vostro sito contribuisce a rendermi più vicina a quel meraviglioso mondo.

    Giulia

    Rispondi
    • Vincenzo

      Grazie a te Giulia! Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento! Continua a seguirci 🙂

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code