Oggi parliamo di uno dei più popolari  piatti estivi: Naengmyeon (냉면) tagliolini in brodo freddo.

Originario della regione di Pyongyang, fu introdotto in Corea del sud dopo la guerra di Corea ( 25 Giugno, 1950 – 27 Luglio, 1953

Questo piatto viene preparato con dei lunghi tagliolini (noodles) (che possono essere di frumento, grano saraceno, patata dolce o fecola di maranta), serviti in una ciotola con brodo freddo di carne e guarniti con fettine di cetriolo, uova, manzo e pera coreana. I tagliolini serviti in questa maniera sono i Mul Naengmyon – 물 냉면

Ci sono molte varianti di questo piatto ed un’altra è il Bibim Naengmyoen – 비빔 냉면: i tagliolini vengono serviti senza brodo ma con una salsa piccante  a base di gochujang

Oggi prepareremo insieme i mul naengmyeon!

Ingredienti per 2 persone

mul naengmyeon ingredienti

 

Per il brodo

  • 200 grammi di manzo (punta di petto)
  • 1 cipolla
  • 2 cipollotti
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco a fettine
  • 1 rafano piccolo (circa 100 grammi)
  • 3 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 5 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaini di aceto (di mele o riso)
  • 2 litri d’acqua

 Per la decorazione

  • 1/2 pera coreana
  • 1/2 cetriolo
  • 1 uovo
  • rafano in salamoia (opzionale)
  • fettine sottili di manzo

Istruzioni

  1. Prepariamo la carne per il brodo: mettere la carne in ammollo in acqua fredda per 1-2 ore. Asciugarla e scolarla. Mentre la carne è in ammollo possiamo preparare il rafano in salamoia (opzionale)
  1. Prepariamo il brodo: in una pentola capiente versiamo 2 litri d’acqua. Aggiungiamo la carne e portiamo ad ebollizione  a fiamma vivace. Quando comincia a bollire, riduciamo a fiamma media e lasciar cuocere per 1 ora e mezza. Successivamente rimuovere la carne e lasciarla raffreddare. Dopo che si sarà raffreddata la taglieremo a fettine per guarnire il piatto. Mentre la carne cuoce possiamo preparare il rafano in salamoia (opzionale)
  1. Rafano in salamoia (opzionale): pelare, pulire e affettare sottile il rafano. Mettere il rafano in una ciotola ed aggiungere 2 cucchiaini di sale. Lasciar riposare per 30 minuti.
  1. Al brodo di carne appena preparato aggiungiamo tutte le verdure affettate (cipolla, cipollotto, zenzero, rafano e aglio) e il sale, l’aceto, la salsa di soia e lo zucchero e facciamo cuocere per altri 30 minuti. Dopo questa mezz’ora lasciamo raffreddare.
  1. Filtriamo il brodo di carne e verdure utilizzando un colino ed un filtro da cucina per eliminare il grasso e le impurità. Conservare in frigo. Prima di impiattare filtriamo il brodo un’ultima volta in modo da ottenere un brodo il più chiaro possible.
  1. Prepariamo la decorazione:
    • Prepariamo l’uovo sodo, spelliamolo e tagliamolo a metà.
    • Pelare ed affettare la perapera coreana a fette
    • Pelare e rimuovere i semi centrali dal cetriolo. Tagliare a fettine sottilicetriolo a fettine naengmyeon
    • Affettiamo sottile la carne

carne a fettine naengmyeon

  1. Cuciniamo i tagliolini: bastano 3-4 minuti (come indicato sulla confezione) in acqua bollente. Scolare e sciacquare sotto acqua fredda corrente, muovendo le dita con delicatezza tra i tagliolini per rimuovere l’amido. Scolarli e dividerli in due porzioni
  1. Assembliamo il piatto. Sistemiamo i taglioni in ogni ciotola e versiamo il brodo freddo fino a poco più di metà dei noodles. Guarnire con le fettine di pera, carne, cetriolo, rafano e in cima la metà dell’uovo sodo.

mul naengmyeon evidenza 1

mul naengmyeon evidenza 2

 

Buon appetito!

2 Risposte

  1. Luigi

    Ho avuto la possibilità di gustare il piatto freddo. Nord coreano a Pyongyang e devo dire che ho fatto una gran fatica a mandarlo giù. I tagliolini lunghi, bene, in brodo freddo con i cetrioli, bene, ma l’uovo crudo messo sopra non troppo bene, inoltre i commensali coreani, hanno mangiato questo piatto quasi in un solo boccone sorbendolo direttamente dalla ciotola usando le bacchette per portare i noodles alla bocca!!!!!!

    Rispondi
    • Vincenzo

      Sì in effetti non è forse il piatto più facile da apprezzare per gli stranieri. Mi stupisce l’uovo crudo però…non viene di solito servito sodo, con il tuorlo leggermente cremoso?

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code