Nei giorni di pioggia spesso i coreani trovano conforto nel preparare i jeon, delle frittelle con verdure,  carne o pesce, accompagnate spesso dal makgeolli. Il kimchijeon è un tipo di pancake molto diffuso e per prepararlo si usa un kimchi ad un buon livello di fermentazione. Il nostro padrone di casa proprio la settimana scorsa ci ha dato un po’ del suo kimchi preparato a Dicembre ed è al perfetto livello di fermentazione per preparare il kimchijeon!

Per preparare un gustoso pancake con il kimchi abbiamo bisogno di:

  • circa 4-5 foglie di kimchi ad un livello di fermentazione avanzato (ideale anche per il kimchi jjigae)
  • 1/4 tazza di liquido del kimchi
  • 1 tazza di farina
  • 1/3 tazza di farina di riso (per dare una consistenza più elastica) – non obbligatoria
  • 1/3 di una zucchina tagliata a strisce sottili
  • 1 uovo sbattuto
  • acqua fredda q.b.

Potete aggiungere gli ingredienti che volete: seppie, cipolla e personalizzare il vostro pancake a seconda di quello che avete disponibile nel vostro frigo!

Per l’intingolo: mescolare 1 cucchiaio salsa di soia, 1 cucchiaino aceto, 1 cucchiaio acqua, 1/2 cucchiaino polvere di peperoncino, 1/2 cucchiaino semi di sesamo tostati

Istruzioni

  1. Preparare tutti gli ingredienti (affettare la zucchina, sbattere l’uovo etc.)
  2. Preparare la pastella mescolando la farina e gli ingredienti aggiustando con acqua per avere la necessaria consistenza
  3. Riscaldare una padella con dell’olio e versare un mestolo del mix sulla padella e spargere uniformemente per creare una forma sottile e circolare.
  4. Far cuocere per circa 3 minuti a fuoco basso fino a quando i bordi saranno dorati
  5. Cuocere l’altro lato per circa 3 minuti fino a raggiungere un bel colore dorato

kimchijeon

Servire con l’intingolo di salsa di soia e buon appetito!

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code